Come iniziare a sopravvivere

Amici, questa pagina è scritta con il fine di aiutare coloro che non riescono a sopravvivere facilmente nella fase iniziale di gioco all’impatto con le prime difficoltà, perdendosi cosi tutto il divertimento di Don’t Starve.


Preciso subito che quanto scritto qui di seguito è frutto delle mie esperienze personali nel gioco e sono tutti consigli che io reputo efficienti alla sopravvivenza, per cui è anche occasione di confronto per tutti quelli che vorranno aiutare la community.



Il personaggio che consiglio per quelli alle prime armi è senz’altro Wilson.


6a00d8341bf74053ef017ee67eabbe970d-500wi





Dopo i primi 2-3 giorni passati alla sfrenata raccolta di frutta, semi, legna, erba e ramoscelli, ci poniamo la fatidica domanda “Dove collocare il nostro accampamento?” Io consiglio di farlo vicino al bioma Savana (quello popolato dai bufali), ma non all’interno di esso perchè con la patch Progress i bufali diventano piuttosto aggressivi durante la stagione degli amori.

Possibilmente costruire il nostro falò (nucleo dell’accampamento), vicino ad una strada, e se possibile, in una zona abbastanza vicina anche ad un bioma roccioso e ad una steppa (riconoscibile per la grande quantità di ciuffi d’erba che ci crescono).


➘ Clicca sull’immagine per ingrandirla

Mappa





Perchè stabilizzarsi vicino ai fastidiosi bufali?

La mia principale fonte di cibo (che reputo molto efficente) utilizzata nelle mie partite, è l’agricoltura, applicabile solo se abbiamo una buona fonte di letame alla portata.

Creando fin da subito gli orti avanzati, potremo piantarci semi e coltivare i vari ortaggi a casa, senza doverci preoccupare di cacciare, pescare e raccogliere bacche.

Gli ortaggi, ovviamente, possono essere cotti e cucinati, incrementando di molto la loro rendita.

orti





La falegnameria non è un reato

Da non sottovalutare affatto è la costante raccolta di ceppi di legno;

Sebbene la legna è molto usata nella produzione di assi di legno, quindi di tutte le costruzioni, consiglio vivamente di  avere con sè sempre 2-3 slot pieni (quindi 40-60 ceppi) di legna nel nostro zaino.

Per rendere possibile questo, usare le pigne per piantare costantemente numerosi pini a pochi passi dal nostro campo, senza preoccuparsi se non riusciremmo ad abbatterli tutti prima della loro seccatura.

Lo stesso discorso è dedicato ai ciuffi d’erba, anch’essi molto importanti, anche se non cosi tanto da piantarceli vicino a casa, ma semplicemente raccogliendoli in giro.





NO al cannibalismo

Impostato l’essenziale nel nostro accampamento (composto quindi da: un falò, qualche cassa, le macchine della scienza e dell’alchimia, e un frigorifero), costruirsi una lancia, e iniziare a raccogliere qualche ragnatela, aiutandosi con delle trappole per imprigionare i ragni che usciranno dal loro nido una volta attaccato.

Droppate le ragnatele, costruirsi un retino, catturare 4 api e distruggere l’alveare, raccogliendo quindi un nido d’api per poi costruire una casetta per api, che andremo a posizionare al nostro campo.

La casetta per api è fondamentale per la produzione di miele (miglior metodo per ripristinare la nostra vita) e per difendersi dai cinghiali, che dopo averci inseguiti per un po’, andranno a mangiare il miele nelle casette, per poi essere punti dalle api.

Bee_Box_phases





Residenti a tutti gli effetti

Dopo questa fase di sistemazione, costruendo sempre nuovi orti avanzati, ci si può equipaggiare con un casco del calciatore, e costruire un effige chi ci riporterà in vita se moriremo.

Non costruire più di un effige contemporaneamente, o la nostra vita massima calerà troppo, causandoci problemi.

A questo punto saremo veramente “sistemati”, e sarà bene proteggere la nostra base con una recinzione in legno/pietra.





Le vostre domande frequenti

Per quanto riguarda i boss come i guardiani della foresta, consiglio di evitarne l’affronto a inizio partita, visto che ciò che droppano serve per craftare il manipolatore di ombre, non indispensabile inizialmente, perciò conviene farli tornare alberi piantando le pigne vicino a loro; piantarne una a 16 unità di distanza, ha una probabilità del 15% di calmare il boss, facendolo tornare un albero, mentre piantarne una a 5 unità di distanza ha una probabilità del 33%.

Scampata la fase iniziale, sarà ora possibile divertirsi con la vasta quantità di “sfide” proposte in Don’t Starve, come accompagnarsi dai Teenbird, andare alla caccia del Koalefante, fondare un villaggio di maiali, migliorare il nostro stile di combattimento, sfoggiare la vasta gamma di indumenti proposti, e tanto altro.


wilson su bufalo





Spero che questa guida vi torni utile, e se avete sperimentato altri metodi efficienti per sopravvivere, vi invito a farcelo conoscere commentando qui sotto, e aiutando così i nuovi arrivati.






49 Comments

  1. mi è venuta in mente una bella idea :) grazie ai vermi puoi passare velocemente da una “base” all’altra :D in questo modo puoi avere tante Mini-Basi sparse per la mappa e puoi raggiungerle tutte velocemente :D

  2. strano a me è capitato di avere 2 worm hole vicinissimi O_O pensavo che era normale ma mi devo ricredere :D

  3. Credo che dipende dal caso, ma anche 2 mini-basi possono essere utili.

  4. Quando verrà aggiornata la guida all’ultimio upedate?

  5. Ciao ma puo capitare che in una savana non ci siano bufali?
    Grazie

  6. costruite vicino alle case dei maiali

  7. Raga non è che potreste fare una guida su come superare l’inverno?
    Io ho trovato parecchie difficoltà, dato che fin dove sono riuscito a sopravvivere gli orti non producevano e neanche i cespugli di bacche davano frutti, le carote non si trovavano più, praticamente la mia fonte primaria di cibo era andata. Ho provato ad attaccare qualche covo di ragni(per fare qualche tool utile come la canna da pesca), ma ormai al lvl 3 era difficile avere la meglio, per me, su di loro; e poi il freddo, non potevo fare più di tre passi senza accendere un fuoco per riscaldare il pg.
    Qualche suggerimento?

  8. ma come fare a uccidere i bufali per la carne???e bisogna usare per forza wilson per fare l’effige dato che è l’unico a cui cresce la barba???e con i ragni come faccio ad ottenere le ragnatele???? e poi non siamo tutti fortunati come te che abbiamo roccie,bufali,maiali,api e steppe

    • allora per leffige se non hai wilson uccidi i conigli oscuri per le ragnatele uccidi i ragni e distruggi i nidi senza bruciarli per i bufali devi avere un gran equipaggiameto e una buona strategia e per trovare bufali maiali api e roccie una cosa sola:esplora!

    • per avere tanta carne bisogna uccidere i bufali o i maiali ed e facilissimo per uccidere i bufali basta colpirne uno anche se si trova in mezzo a tnt altri date un colpo cn lo spear, vi rincorreranno tutti ma dopo poco vi continuera ad inseguire solo quello che avee colpito lo portate lontano dagli altri e date 5 colpi scappate il bufalo da una cornata tornate da lui lo colpite altre 5 volte e cosi via

  9. Correzione errori grammaticali:

    Amici, questa pagina è scritta con il fine di aiutare coloro che non riescono a sopravvivere facilmente nella fase iniziale di gioco, all’impatto con le prime difficoltà, perdendosi cosi tutto il divertimento di Don’t Starve.
    Qui vi spiego alcuni termini ‘tecnici’ :
    Craftare = costruire una cosa : premendo su un tasto della barra dei crafting potremo vedere cosa serve per craftare uno strumento specifico: [IMG]http://img254.imageshack.us/img254/738/cafting.png[/IMG]

    Preciso subito che quanto scritto qui di seguito è frutto delle mie esperienze personali nel gioco e sono tutti consigli che io reputo efficienti alla sopravvivenza, per cui è anche occasione di confronto per tutti quelli che vorranno aiutare la community.

    ———————————————————————–

    Il personaggio che consiglio per quelli alle prime armi è senz’altro Wilson.
    [IMG]
    Dopo i primi 2-3 giorni passati alla sfrenata raccolta di frutta, semi, legna, erba e ramoscelli, ci poniamo la fatidica domanda “Dove collocare il nostro accampamento?” Io consiglio di farlo vicino al bioma Savana (quello popolato dai bufali), ma non all’interno di esso perché con la patch Progress i bufali diventano piuttosto aggressivi durante la stagione degli amori.

    Possibilmente costruire il nostro falò (nucleo dell’accampamento), vicino ad una strada, e se possibile, in una zona abbastanza vicina anche ad un bioma roccioso e ad una steppa (riconoscibile per la grande quantità di ciuffi d’erba che ci crescono).
    [IMG]
    Perché stabilizzarsi vicino ai fastidiosi bufali?

    La mia principale fonte di cibo (che reputo molto efficiente) utilizzata nelle mie partite, è l’agricoltura, applicabile solo se abbiamo una buona fonte di letame alla portata.

    Creando fin da subito gli orti avanzati, potremo piantarci semi e coltivare i vari ortaggi a casa, senza doverci preoccupare di cacciare, pescare e raccogliere bacche.

    Gli ortaggi, ovviamente, possono essere cotti e cucinati, incrementando di molto la loro rendita.
    [IMG]

    La falegnameria non è un reato

    Da non sottovalutare affatto è la costante raccolta di ceppi di legno;

    Sebbene la legna è molto usata nella produzione di assi di legno, quindi di tutte le costruzioni, consiglio vivamente di avere con sè sempre 2-3 slot pieni (quindi 40-60 ceppi) di legna nel nostro zaino.

    Per rendere possibile questo, usare le pigne per piantare costantemente numerosi pini a pochi passi dal nostro campo, senza preoccuparsi se non riusciremmo ad abbatterli tutti prima della loro seccatura.

    Lo stesso discorso è dedicato ai ciuffi d’erba, anch’essi molto importanti, anche se non cosi tanto da piantarceli vicino a casa, ma semplicemente raccogliendoli in giro.

    NO al cannibalismo

    Impostato l’essenziale nel nostro accampamento (composto quindi da: un falò, qualche cassa, le macchine della scienza e dell’alchimia, e un frigorifero), costruirsi una lancia, e iniziare a raccogliere qualche ragnatela, aiutandosi con delle trappole per imprigionare i ragni che usciranno dal loro nido una volta attaccato.

    Droppate le ragnatele, costruirsi un retino, catturare 4 api e distruggere l’alveare, raccogliendo quindi un nido d’api per poi costruire una casetta per api, che andremo a posizionare al nostro campo.

    La casetta per api è fondamentale per la produzione di miele (miglior metodo per ripristinare la nostra vita) e per difendersi dai cinghiali, che dopo averci inseguiti per un po’, andranno a mangiare il miele nelle casette, per poi essere punti dalle api.
    [IMG]

    La falegnameria non è un reato

    Da non sottovalutare affatto è la costante raccolta di ceppi di legno;

    Sebbene la legna è molto usata nella produzione di assi di legno, quindi di tutte le costruzioni, consiglio vivamente di avere con sè sempre 2-3 slot pieni (quindi 40-60 ceppi) di legna nel nostro zaino.

    Per rendere possibile questo, usare le pigne per piantare costantemente numerosi pini a pochi passi dal nostro campo, senza preoccuparsi se non riusciremmo ad abbatterli tutti prima della loro seccatura.

    Lo stesso discorso è dedicato ai ciuffi d’erba, anch’essi molto importanti, anche se non cosi tanto da piantarceli vicino a casa, ma semplicemente raccogliendoli in giro.

    NO al cannibalismo

    Impostato l’essenziale nel nostro accampamento (composto quindi da: un falò, qualche cassa, le macchine della scienza e dell’alchimia, e un frigorifero), costruirsi una lancia, e iniziare a raccogliere qualche ragnatela, aiutandosi con delle trappole per imprigionare i ragni che usciranno dal loro nido una volta attaccato.

    Droppate le ragnatele, costruirsi un retino, catturare 4 api e distruggere l’alveare, raccogliendo quindi un nido d’api per poi costruire una casetta per api, che andremo a posizionare al nostro campo.

    La casetta per api è fondamentale per la produzione di miele (miglior metodo per ripristinare la nostra vita) e per difendersi dai cinghiali, che dopo averci inseguiti per un po’, andranno a mangiare il miele nelle casette, per poi essere punti dalle api.
    [IMG]
    Residenti a tutti gli effetti

    Dopo questa fase di sistemazione, costruendo sempre nuovi orti avanzati, ci si può equipaggiare con un casco del calciatore, e costruire un effige chi ci riporterà in vita se moriremo.

    Non costruire più di un effige contemporaneamente, o la nostra vita massima calerà troppo, causandoci problemi.

    A questo punto saremo veramente “sistemati”, e sarà bene proteggere la nostra base con una recinzione in legno/pietra.

    Le vostre domande frequenti

    Per quanto riguarda i boss come i guardiani della foresta, consiglio di evitarne l’affronto a inizio partita, visto che ciò che droppano serve per craftare il manipolatore di ombre, non indispensabile inizialmente, perciò conviene farli tornare alberi piantando le pigne vicino a loro; piantarne una a 16 unità di distanza, ha una probabilità del 15% di calmare il boss, facendolo tornare un albero, mentre piantarne una a 5 unità di distanza ha una probabilità del 33%.

    Scampata la fase iniziale, sarà ora possibile divertirsi con la vasta quantità di “sfide” proposte in Don’t Starve, come accompagnarsi dai Teenbird, andare alla caccia del Koalefante, fondare un villaggio di maiali, migliorare il nostro stile di combattimento, sfoggiare la vasta gamma di indumenti proposti, e tanto altro.
    [IMG]
    Spero che questa guida vi torni utile, e se avete sperimentato altri metodi efficienti per sopravvivere, vi invito a farcelo conoscere commentando qui sotto, e aiutando così i nuovi arrivati.

  10. io non so residtere neanche un giorno che strazio

  11. per qualsiasi suggerimento nn esitate a chiedere, come combattere ogni nemico come passare l’inverno e cosi via la modalità sopravvivenza e uno scherzo per me quello che trovo veramente complicato e’ la modalita’ avventura dove sono riuscito ad arrivare solo al terzo mondo aiutatemiii se ci giocate su ps4 aggiungetemi in tanti il mio psn e’ drugo82 ciauuuu

  12. crexthelegend

    Come ottengo la sanità mentale? Spesso muoio per quella :(

    • Ci sono parecchi modi, ad esempio creare nuovi prototipi, mangiare cibo cucinato nel crock pot(soprattutto caramelle), raccogliere fiori, dormire nel sacco a pelo o nella tenda, rasarsi (solo con Wilson) ed anche alcuni altri

  13. io non riesco a vivere neanche 2 giorni … ho provato di tutto ma muoio per la sanita mentale e non riesco a trovare neanche un bufalo / maiale … a volte vorrei disinstallarlo

    • Per iniziare cerca di raccogliere dodici fiori per fare la ghirlanda che ti aiuta per la sanità mentale! Tutto mentre raccogli cose base come erba, ramoscelli e pietrisco :)
      L’inizio per chi non sa ancora bene come “muoversi” è dura, ma poi diventa più veloce e facile hehe
      Di notte cerca di fare un fuoco e alimentarlo per starci vicino! Questo ti permette di non fare scendere troppo la sanità mentale. Quando diventerai più esperto ti puoi permettere di muoverti di notte con la torcia senza dover creare, per i primi giorni, un falò :)

    • Dimenticavo, ovviamente raccogli molte carote e bacche per sopravvivere i primi giorni! Si chiama Don’t Starve mica per niente in fondo :P
      Enjoy

  14. ok ora che ho seguito alla lettera la guida bhe… 43esimo giorno giudicate voi
    vivo in un villaggio di maiali con il re porco, ho fatto 7 orti avanzati e una casetta per le api .. tra maiali e bufali il letame c’è e si vede ahaha, l’unico problema è che non c’è neanche un bioma roccioso quindi devo girare mezzo mondo e perdere sanita con i wormhole ma non lo trovo … sfiga …
    quando mi attaccano i cinghiali ne approfitto per usare il mio cappello “cespuglio” e scappo via dato che non so come si usa .. nel frattempo i cinghiali attaccano i maiali e io prendo la loro pelle ora domanda (?) i cinghiali respawnano .. non li vedo da un bel po .. il villaggio è composto da 22 case di maiali e ora ce ne sono 10

    • ah e gioco con giorno prolungato dato che sono inesperto

    • Bhe’, se ti vuoi nascondere con il Bush Hat devi premere col tasto destro del mouse sullo slot del cappello mentre lo indossi per utilizzarlo :)

      I maiali ritornano dopo qualche giorno (penso quattro?), quindi non ti preoccupare; non tornarno se ti allontani troppo dal villaggio perche’ il gioco e’ come se si “bloccasse” in quell’istante li :) quindi devi stare abbastanza vicino per farli tornare

      • grazie … pero ora sono costretto a fare un altro mondo con un altro personaggio … ultimissime domande
        Come si piantano i bush vicino casa? … e poi (oltre all’agricoltura con i semi),altre fonti di cibo ?
        vicino casa mia ci sono dei teletrasporti che portano al mondo sotterraneo, mi conviene fare qualche arma e addentrarmi o aspetto ? (preciso che in fatto di combattimento faccio pena)

        • allora per trasportare i cespugli devi raccoglierli con la pala portarli dove vuoi prenderli dall’inventario e poi piantarli col tasto destro dopo li devi concimare con lo sterco o con il guano (con la muffa ci vogliono anni) riguardo entrare nelle caverne devi sapere che ci sono pericoli ovunque e ti conviene avere almeno il cappello da minatore prima perché è buio quasi ovunque

  15. bellissima introduzione volevo solo chiedere come faccio a mettere il gioco in italiano visto che il mio è solo in inglese grazie

  16. Che strazio io muoio sempre x via di quei fastidiosi cinghiali…………….!!!!!

    • mixer per i cinghiali basta farti un casco da football od una log suit per i primi giorni, se tieni premuto f attacca automaticamente.

  17. Ciao a tutti mi sono registrata adesso al sito e devo dire che siete davvero bravi! Ottima la guida,veramente. Morivo sempre per la sanità mentale ma ora riesco a sopravvivere meglio.

  18. Non riesco a trovare i bufali, tutte le savane sono vuote! Come cavolo faccio

  19. Non riesco a trovare i bufali, tutte le savane sono vuote! Come cavolo faccio

  20. Non riesco a trovare i bufali, tutte le savane sono vuote! Come cavolo faccio

  21. Ragazzi scusate ma cosa cambia dal gioco pc a quello per iPad?

  22. Perché non so se ci sono tutti gli oggetti che ci sono sul Pc siccome gioco sull’ipad xDD

  23. per me, dovrebbero fare anche una modalità creativa^^

  24. RAGAZZI APPENA MI ARRIVA LA LUNA PIENA ESCONO QUEI MALEDETTI CANI COME SI FA? DONT STARVE NORMALE

  25. Una curiosità: creando una partita NON con i parametri di default alla fine si ricevono meno punti EXP o sono gli stessi (a parità di giorni e di ciò che si è fatto ovviamente)?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>